77-288.com
 

MIGRANET

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Services, information and useful appointments for the citizens that intend to put on in really and live in the provinces of Arezzo, Firenze, Pistoia e Prato


Province:


Migranet
  
is an interactive Website that offers the expertise of trained CNA operators to foreign citizens and individuals providing assistance to them. This site aims to insure that these populations have comprehensive access to news and advice concerning immigration issues and on the starting up of small and medium-sized ltd (s.r.l.) enterprises, including those initiated by or targeted at women.

Migranet is a forum in which individuals can share information so as to facilitate the social integration of foreign citizens through the creation of businesses. Migranet works to counteract discrimination and support the inclusion of differences.

 
Banner

Login




Notizie flash

Quando le Associazioni diventano moderne: Cna e Confartigianato insieme

PRATO (19.10.10) – Ottimizzare risorse, professionalità ed energie per offrire servizi sempre più vicini alle necessità e alle richieste delle imprese ma anche della società civile e dei giovani in particolare.
Questi gli orientamenti che hanno portato Confartigianato Imprese Prato ad entrare nella compagine societaria dell’Agenzia Sophia, la struttura formativa creata nel 2002 da Cna di Prato, Pistoia e Firenze, una realtà che, ad oggi, ha formato quasi 11mila persone tra imprenditori e lavoratori in corsi privati e finanziati dal Fondo sociale europeo.


“Oggi celebriamo un matrimonio che è una tappa di passaggio e non un punto di arrivo – ha sottolineato il presidente di Sophia, Graziano Baldasseroni – perché l’entrata di Confartigianato in società significa un apporto di valore aggiunto per crescere ulteriormente nella nostra capacità di dare risposte alle esigenze delle imprese e del mondo del lavoro. Una fusione frutto di anni di stretta collaborazione tra le associazioni, che ora inaugura una nuova stagione con l’obiettivo di sostenere la creazione di nuove imprese e nuove professionalità”.

Cinzia Grassi, direttrice di Sophia, ha snocciolato le cifre di tutto rispetto legate all’attività dell’Agenzia: 8850 persone formate con attività formativa privata, 2260 con attività finanziata per oltre: 4 milioni di euro, di cui 3 milioni e 800 dal Fondo sociale europeo e 650mila euro dal Fondo interprofessionale Fondartigianato.

“La rigidità dei fondi di finanziamento– ha spiegato Cinzia Grassi – non si adatta alla necessità di versatilità delle piccole imprese. Per questo noi ci poniamo come intermediari tra gli uni e le altre, individuando le reali necessità delle imprese per poi su queste scegliere i fondi più adeguati a costruire un’attività formativa realmente efficace”.
Oltre al contributo che Sophia può offrire in termini di servizi alle imprese e al mondo del lavoro e dell’occupazione, questa fusione ha anche una forte valenza politica.

“Un’iniziativa – ha detto il presidente di Confartigianato Prato, Luca Giusti – in linea con l’orientamento delle nostre associazioni, che può riassumersi in: fare più che dire. Due associazioni, spesso indicate come contrapposte, si uniscono per dare forza a un progetto che risponde alle esigenze delle imprese e dei lavoratori. E che anticipa, nei fatti, il nuovo soggetto unitario Rete Imprese Italia-Prato che tra pochi giorni verrà presentato ufficialmente”.

“Nuove energie e nuove competenze che entrano con l’ingresso di Confartigianato – ha detto il presidente di Cna Prato, Anselmo Potenza – da mettere al servizio delle esigenze delle imprese. Ma un’unione che rappresenta anche un messaggio forte, di coraggio, per il nostro sistema produttivo. Ci sono ancora imprese che non intendono mollare, convinte di proseguire sulla strada dello sviluppo: noi saremo al loro fianco, investendo in particolare sui giovani, risorsa fondamentale per l’innovazione e la crescita”.

“Con l’ingresso di Confartigianato Prato nell’assetto societario – ha detto il presidente di Cna Pistoia, Aldo Piantini – Sophia diventa una delle realtà formative più importanti dell’area metropolitana e può concedersi una visione più ampia allargando anche la propria sfera di operatività. Spero che lo spirito unitario nato a Prato possa concretizzarsi anche su Pistoia, nell’interesse di chi siamo chiamati a rappresentare”.

Ambra Giorgi, vicepresidente della Provincia di Prato e assessore alla formazione ha auspicato che “questa unione sia un’anticipazione di un percorso verso una sempre maggiore collaborazione tra le associazioni nella speranza che un giorno si possa arrivare a una vera e propria fusione che sarebbe strategica per l’economia del distretto”. L’assessore alla formazione della Provincia di Pistoia, Paolo Magnanensi, ha osservato che “un’agenzia della conoscenza come Sophia potrà dare un contributo importante su una materia, quella della formazione, in via di forte evoluzione”.